23/03/2020   Canarie - Spagna & Economia Europea: Il vicepresidente della Banca Centrale Europea (BCE) prevede la recessione europea e sostiene le entrate di emergenza in Spagna. 

 

BCE

Il vicepresidente della Banca centrale europea (BCE), Luis de Guindos, ha previsto, questa Domenica durante una intervista televisiva, che l'economia dell'UE entrerà in recessione quest'anno: “I dati del primo semestre saranno molto negativi per l'area dell'euro. La speranza è che nella seconda parte dell'anno avremo un rimbalzo positivo ", ha affermato.

Spera che una volta controllata la pandemia, nel secondo semestre l'economia europea si riprenda e che venga a ridursi l'impatto causato da questa crisi sanitaria; De Guindos ha affermato che stiamo affrontando una pandemia "con un impatto brutale dal punto di vista economico" e che per questo motivo "dobbiamo impedire che si trasformi in una crisi del debito con l'incubo dei premi per il rischio".

La BCE ha iniettato tutta la liquidità nel mondo alle banche e acquisteremo titoli, e non solo, per il valore di 750.000 milioni come recentemente annunciato e fatto in precedenza; quest'anno interverremo praticamente per l'ammontare del PIL spagnolo”, ha spiegato.

Tra le iniziative che De Guindos appoggia vi e l'istituzione di un "reddito minimo di emergenza" in Spagna "durante un periodo di transizione" per non patire una crisi sociale (dato che ha considerato la popolazione Spagnola la “più vulnerabile”) ed esorta Madrid ad intervenire durante il periodo di transizione che verrà concesso affinché’ ciò non succeda.

Questo periodo potrebbe durare per settimane o mesi, ma non oltre. 

 

Fabio Chinellato

Amministratore Unico de "InfoCanarie"

www.infocanarie.com 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: 

>>> Investire alle Canarie: Fare impresa ed investimenti immobiliari 

>>> Cosa aprire alle Canarie - Elenco attivita' strategiche

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.