01/08/2019  LA NOTIZIA: Il Consiglio Comunale di Mogán modificherà le regole sussidiarie in modo tale che 430.000 metri quadrati di terreno siano adatti all'urbanizzazione.

Le normative del comune di Mogán che governano e riguardano questa zona (che si trova tra Patalavaca e Puerto Rico) sono risalenti al 1987; la modifica è stata approvata durante l'ultima sessione plenaria da poco tenutasi e consentirà lo sviluppo turistico di diversi terreni situati in Balito e che sono contemplate nel Plan Parcial de “La Cornisa”.

La modifica delle norme sussidiarie costituisce un passaggio formale necessario affinché il Comune di Mogán continui con il suo processo di sviluppo urbano, in attesa che l'approvazione iniziale del Piano Generale di Mogán venga elaborato entro la alla fine di quest’anno.

Lo “sblocco” dei terreni di Balito e il suo futuro uso turistico consentiranno quindi la costruzione di insediamenti turistico / ricettivi come anche ad uso residenziale; questa operazione concorrerà alla creazione di un numero maggiore di posti letto e una maggiore offerta di alloggi nell’ambito del territorio del Municipio di Mogán. 

Le aree in questione riguarderanno sia la prima linea fronte mare di Balito, una delle parti da sempre più ambite di questa zona (ricordiamo l’estrema vicinanza a questa di Anfi Beach /Anfi del Mar) che altre vicinissime a questa; inevitabile quindi l’immediato interessamento da parte di investitori ed imprenditori.

Sempre secondo il dossier comunale, i 430.000 metri quadrati in questione saranno suddivisi in tre settori distinti con l'obiettivo di sviluppare successivamente ciascuno dei piani con lo strumento di pianificazione più appropriato basato sul loro uso finale.

 

SE INTERESSATO A CONOSCERE DI PIU’ SULL’AREA IMMOBILIARE DI INFOCANARIE VEDI WWW.INFOCANARIE.COM/IMMOBILIARE

 

 

 

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.