27/04/2020  Canarie & Industria del Turismo: Esperti Britannici prevedono il futuro del settore 

 

CANARIE BUON FINE SETTIMANA

Per molti versi il mercato Britannico per le Isole Canarie è stato sempre precursore delle tendenze come anche uno tra quelli di riferimento più importanti; quindi diamo sempre molta ttenzione a ciò che divulgano la stampa e gli addetti ai lavori UK.
I Tour Operator e le compagnie aeree votate ai viaggi ed alle vacanze di tutto il mondo stanno osservando un blocco forzato delle attività; vacanzieri e viaggiatori da ogni dove si stanno confrontando con piani di viaggio annullati per i prossimi mesi.
Ma la voglia di viaggiare o di vacanza per i sudditi di Sua Maestà rimane e aumenta; questo è quanto emerge da un recente sondaggio per cui il 92% degli intervistati afferma che la pandemia da coronavirus non è un elemento bloccante o condizionante nella volontà di organizzare una vacanza per il futuro e che molti Britannici stanno usando l'ampio tempo a disposizione a causa del confinamento in casa per sognare ad occhi aperti la loro prossima vacanza all'estero.
Altro dato interessante che emerge dalle interviste è l'alto tasso di ottimismo e la forte determinazione di voler tornare, non appena sarà sicuro farlo, a viaggiare; in più risulta che il 75% degli interpellati prevede di andare in vacanza prima della fine dell'anno e che il 16% afferma di voler salire sul primo aereo che le autorità dichiarano a norma con le disposizioni di sicurezza anti Covid19.
Quanto emerge non deve sorprendere in quanto va considerata l'indole dei Britannici che è sempre stato un popolo alla costante ricerca di avventura e nuovi orizzonti; inoltre i dati statistici dicono che prima della pandemia l'88% della popolazione UK si prende almeno una vacanza ogni anno.
Mentre le persone idealizzano e sognano, l'industria dei viaggi sta facendo i propri piani per riprendere l'attività non appena i governi globali lo contempleranno.
Una delle destinazioni prese come riferimento per il sondaggio sopra citato sono le tanto amate Canarie; in prospettiva (in questo specifico caso) sembra che i britannici non avranno concrete possibilità di rilassarsi nell'arcipelago canario se non da ottobre.
Questo considerando al giorno d'oggi quanto hanno pianificato le Autorità Spagnole che daranno corso al processo di "riapertura" dapprima ai turisti spagnoli continentali e poi a quelli internazionali; questo per permette alla macchina turistica Canaria di accedere alla grande domanda che solitamente caratterizzano mesi di ottobre, novembre o dicembre.

 

Lo Staff di  “InfoCanarie”  WWW.INFOCANARIE.COM

 

TI POTREBBE INTERESSARE > VIAGGI & VACANZE ALLE CANARIE  > FARE IMPRESA ALLE CANARIE 

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.