Canarie digitali digital Canaries ITC Canarias TIC InfoCanarie

L’importantissimo Evento, il primo che si terrà in territorio europeo, si terrà dal 13 al 16 Dicembre 2022 con un evento centrale a Gran Canaria.

27/06/2021
La Conferenza (importante evidenziare che sarà la prima che si terrà in territorio europeo), si articolerà in un programma di eventi su diverse isole dell'arcipelago durante l'anno, avrà il suo appuntamento centrale dal 13 al 16 dicembre in due comuni dell'isola di Gran Canaria: Las Palmas de Gran Canaria e San Bartolomé di Tirajana
L’Evento al quale sta lavorando il Ministero degli Affari Economici e della Trasformazione Digitale Spagnolo, attraverso il Segretario di Stato per la Digitalizzazione e l'Intelligenza Artificiale, il Governo delle Isole Canarie e l'OCSE; si prevede che circa 60 ministri parteciperanno provenienti da diversi paesi membri dell'UE, gli Stati Uniti, il Giappone, il Messico (in forse Brasile e Canada).
Per quanto sopra risulta evidente che ospitare questo evento è strategicamente molto importante per le Canarie che si proporranno ai massimi livelli internazionali come destinazione digitale posizionandole, nel contempo, anche come leader nel turismo intelligente e destinazione digitale poiché l'arcipelago è tra le 10 ubicazioni mondiali per i nomadi digitali.

La Conferenza tratterà principalmente i temi relativi ai diritti digitali, trasferimenti internazionali di dati, principi di intelligenza artificiale, disinformazione, connettività, sicurezza digitale, la doppia transizione verde e digitale.
L’OCSE, da parte sua, si è data gli obbiettivi di sviluppare politiche basate sui principi di stimolare la crescita di un'economia digitale accessibile, innovativa, aperta, inclusiva, affidabile e sostenibile e promuovere il benessere sociale.

INFRASTRUTTRE DIGITALI ALLE CANARIE (By InfoCanarie)
NAP Neutral Access Point D-ALiX
Il Cabildo di Tenerife ha da sempre dato una grande importanza strategica al fatto di dotare l’isola di una infrastruttura (D-ALiX) di connettività che consenta, oltra a garantire affidabilità e la continuità’ di servizio, una riduzione dei costi di interconnessione tra l'isola, l’Africa, l’Europa e, tramite questa, l’America.
Super Computer “TEIDE” (HPC High Performance Computing): questa iniziativa è strettamente legata alle esigenze del proprio “data center” per dare accesso ai vari servizi e nel contempo essere punto di aggregazione del traffico per i cavi provenienti dall’Africa e dall’America Latina.
Dal nodo “Alix” allo stato attuale hanno accesso 6 sistemi di cavi internazionali.
L’infrastruttura digitale principale si completa quindi con delle connessioni in fibra ottica tra Tenerife e Gran Canaria mediante un anello di ridondanza che ha lo scopo di garantire sia le massime prestazioni che la continuità di servizio; aspetto molto importante per l’insediamento e lo sviluppo di determinati moderni modelli di impresa e soprattutto per servire infrastrutture e funzioni di rilevanza strategica come Uffici e Funzioni Pubbliche (telematicamente connesse con Madrid), Università, Parchi Scientifici e Tecnologici, Istituti ed Insediamenti Scientifici, aree industriali, aeroporti e porti ecc. ecc..
Al momento solo L’isola di La Palma è collegata con un cavo in fibra ottica con origine il nodo principale di Tenerife, le altre sono servite mediante dei sistemi che utilizzano i satelliti.
Dal `punto di vista del territorio, comunque, i collegamenti in fibra ottica sono già ben diffusi e capillarizzati sia nelle isole principali che in quelle secondarie.

Staff de InfoCanarie 

 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

> RIC - Rete Immobiliare alle Canarie. Proposte, servizi e workshop / Open House Days.

> Servizi ed Assistenza erogati da "InfoCanarie" per imprenditori ed investitori

> Viaggi & Vacanze alle Canarie. Proposte e soluzioni.

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<