19/03/2020  Focus & Analisi su Canarie e Mercato Immobiliare: il coronavirus rovina il business degli appartamenti turistici.

 

AFFITTARE

E' comprovato che già alcuni proprietari di immobili rimettono le loro case sul mercato degli affitti a lungo termine a causa dell'incertezza del coronavirus.
Lo stato di allarme decretato per fermare la diffusione del COVID19 ha costretto molti proprietari di case ad abbandonare l'attività degli appartamenti turistici; la paura della malattia e l'obbligo di rimanere a casa (tranne nei casi di forza maggiore) unitamente alla chiusura delle frontiere a fini turistici hanno praticamente azzerato le prenotazioni su tutte le piattaforme dedicate a questo; mentre i portali immobiliari e quelle delle agenzie hanno visto un netto incremento delle inserzioni per affitti "tradizionali".
Questo modello di business, che si è moltiplicato in modo esponenziale negli ultimi anni ha notevolmente ridotto il mercato degli affitti, ha subito una grave battuta d'arresto di fronte a questa crisi e il timore questa probabile prolungata situazione ha portato molti proprietari a tornare e/o considerare al tradizionale affitto per assicurarsi un reddito.
A completare il quadro, prendendo come riferimento alcuni mercati più importanti e non solo delle Canarie (per avere una previsione più internazionale), possiamo dire che al momento alcuni Host hanno già attuato una politica al ribasso che si può commisurare intorno al 60% circa.
COSA DIRE IN MERITO?
Come professionisti ed analisti del mercato immobiliare delle Isole Canarie alcune considerazioni e suggerimenti:
1 Valutare bene prima di "togliere" la licenza di Vivienda Vacacional all'immobile per destinarlo ad alloggio per larga temporada; passata l'emergenza sarà di nuovo facile ottenerla di nuovo?
2 Finita la crisi da coronavirus sarà ancora più importante, a nostro avviso, avere una propria identità oltre a quello di appoggiarsi alle consuete piattaforme; una propria pagina internet, social o appoggiarsi a piccoli Network soprattutto multilingue (idem per i servizi e l'accoglienza; presidiare solo il mercato italiano non sarà più sufficiente)
2 Come sempre consigliato ai nostri clienti gli investimenti e gli indebitamenti vanno fatti sempre commisurati alle proprie potenzialità e non alle proiezioni di guadagno
3 Tutti gli investimenti possono assumere il profilo di alto guadagno che uguale ad alto rischio oppure basso guadagno (però ci si attesta sempre intorno al 4%) che uguale a basso rischio.


Siamo soddisfatti quindi di aver consigliato, e successivamente assistiti per l'acquisto, in questo ultimo biennio i nostri clienti nel valutare bene di investire in immobili da noi appositamente accuratamente selezionati per gli affitti turistici (quindi con valutazioni ed analisi molto ponderate e cioe' in immobili ubicati in posizioni e contesti strategici tali da prevedere che possano incrementare il loro valore o almento lo mantengano) ed altri da destinare ad affitti a lungo termine con resa al 4% da locare a pensionati in quanto sicuri pagatori.

 

Fabio Chinellato

Amministratore Unico de "InfoCanarie"

InfoCanarie Promotion and Consulting www.infocanarie.com 

 

 

SE INTERESSATO A CONOSCERE DI PIU’ SULL’AREA IMMOBILIARE DI INFOCANARIE VEDI WWW.INFOCANARIE.COM/IMMOBILIARE

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.