Canarie > Tecnologia & Spazio > Il ritorno dell'ultima missione cinese sulla Luna con il supporto della stazione spaziale di Maspalomas

info canarie stazione spaziale maspalomas gran canaria infocanarie
Condividiamo l'informazione che, con il supporto della stazione spaziale di Maspalomas (sud di Gran Canaria) per il monitoraggio delle fasi di rientro, la sonda senza equipaggio Chang'e 5 è tornata il 17 dicembre scorso il il suo carico di campioni lunari.
L'attivita' e' frutto della collaborazione dei cinesi con l'Agenzia spaziale europea (ESA) che, per mezzo della stazione di monitoraggio spagnola di Maspalomas gestita dall'Istituto Nazionale di Tecnologia Aerospaziale (INTA ) ha erogato i servizi di monitoraggio del rientro della sonda.
Originariamente la stazione di Maspalomas era gestita dalla NASA a partire dagli anni 60 dell'agenzia spaziale statunitense NASA , che ha realizzato la stazione nei primi anni 1960 dopo aver firmato un accordo con il Governo Spagnolo.
Le prime attivita' furono svolte in funzione della missione senza pilota Mercury-Atlas 4 (13 settembre 1961); la stazione ha anche poi partecipato al monitoraggio delle missioni del programma Gemini e successivamente a quelle del piu' famoso programma "Apollo"
In un secondo momento la stazione e' stata riposizionata a circa 4 km dalla posizione originale.
La Stazione spaziale di Maspalomas è inoltre stata utilizzata durante le missioni con equipaggio alla stazione spaziale Skylab e nel tracciamento dei satelliti artificiali; è stata definitivamente chiusa dalla NASA il 31 agosto 1975 e riaperta dall'INTA nel 1979.

Staff de "InfoCanarie"  WWW.INFOCANARIE.COM 

 

 TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: 

>>> Servizi ed Assistenza erogati da "InfoCanarie" per imprenditori ed investitori

 

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.