22/08/2020 Canarie > Infrastrutture e trasporti: 4.000 milioni per creare ferrovie a Tenerife e Gran Canaria

treni canarie ferrovie tenerife gran canaria infocanarie
Le autorità delle Isole Canarie hanno determinato di chiedere al Governo Centrale quasi 4.000 milioni di euro per avviare le reti ferroviarie a Tenerife e Gran Canaria tra il 2021 e il 2027.
L'iniziativa fa parte del piano di ripresa che la Spagna presenterà all'UE per riparare il danno economico e sociale a causa della pandemia Covid-19 e dotato di 750.000 milioni di euro.
Si intende progettare, sia con lo scopo di creare di posti di lavoro che per promuovere la transizione ecologica attraverso la mobilità sostenibile.
I due progetti rappresentano un investimento di oltre 3.850 milioni di euro e si basano sull'art. 14 del regolamento sul meccanismo di collegamento dell'UE che finanzia le infrastrutture ferroviarie interoperabili nelle regioni ultraperiferiche dell'UE .
Nel caso di Gran Canaria è stato progettato un treno con un percorso di circa 50 chilometri a collegare Las Palmas de Gran Canaria con Maspalomas in circa 30 minuti e considerando che cio' soddisferebbe la domanda stimata 48.100 persone al giorno il primo anno di esercizio.
Il progetto sull'isola di Tenerife prevede il prolungamento della linea 1 del tram metropolitano verso l'Aeroporto Nord da una parte e, dall'altra, la creazione di una ferrovia verso il sud dell'isola per collegare Santa Cruz de Tenerife con Adeje in circa 45 minuti; in questo caso per soddisfare la domanda stimata di 67.000 persone.

Staff de "InfoCanarie" WWW.INFOCANARIE.COM 

 

 

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE INFO E NOTIZIE DI GEOPOLITICA, ECONOMIA, FISCO, INVESTIMENTI ALLE CANARIE? >>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.