03/04/2020  Canarie & Industria del Turismo: Le Isole Canarie chiedono di estendere l'accordo previsto per il fallimento di Thomas Cook per adattarlo alla realtà

vacanze viaggi canarie
Il ministro del Turismo, dell'industria e del commercio del Governo delle Isole Canarie, Yaiza Castilla , ha riferito ieri (02/04/2020) di aver richiesto la proroga dell'accordo di misure per mitigare gli effetti dell'apertura delle procedure di insolvenza del gruppo Thomas Cook e di adattalo alla realtà

La richiesta è stata presentato questa richiesta al Segretario di Stato per il Turismo a causa della straordinaria situazione negativa che il settore del turismo canario sta vivendo a causa della pandemia di coronavirus.
Viene ricordato che nel dicembre dello scorso anno il Ministero del Turismo e il Segretario di Stato hanno firmato l'accordo che determinava le condizioni per la concessione di una sovvenzione nominativa per un importo di 15 milioni di euro dallo Stato alla Comunità autonoma delle Canarie.


Il periodo di esecuzione e fruizione del denaro attualmente prevede una serie di interventi da svolgere durante quest'anno, un altro piano da attuare nel 2021 ed altre poche iniziative per il 2022; la proposta avanzata è quella di effettuare un adeguamento in modo che il periodo massimo di esecuzione fino al dicembre 2021 sia superato per tutte quelle azioni che avevano un termine prima di quella data.
La Responsabile del Turismo Canario ha affermato che è evidente che il turismo impiegherà molto tempo per riprendersi, soprattutto in una destinazione come le Isole Canarie che è fortemente dipendente dal mercato internazionale europeo e fa una proiezione per la quale il settore turistico delle Canarie impiegherà diversi mesi, se non anni, per recuperare e completare la riapertura totale del settore.

 Staff “InfoCanarie” WWW.INFOCANARIE.COM

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.