17/08/2020 Canarie & Immobiliare: un appartamento turistico su cinque ritorna sul mercato residenziale

Vv1

Il calo dei visitatori spinge i proprietari del 20% delle case vacanza alla cessazione temporanea della loro attività; di contro l'occupazione di questa tipologia di offerta di alloggio raggiunge l'80%
La pandemia di coronavirus ha spinto molti proprietari di case vacanza (Vivienda Vacacional) a rimettere a disposizione l'immobile in affitto ad uso residenziale o foresteria.
Il basso volume di turisti che attualmente visitano le Isole Canarie a causa delle restrizioni ai viaggi da parte di alcuni paesi, nonché il timore paura di essere contagiati che blocca la maggioranza dei viaggiatori, ha indotto un fenomeno per cui il 20% ( più di 7.800 ) degli appartamenti turistici hanno cessato le loro attività o ad offrirsi sul mercato degli affitti residenziali ( N.d.R. ma così non perdono la licenza di VV?).
L'Arcipelago, secondo un rapporto preparato dal Ministero del Turismo, contava nel 2019 ben 39.081 case per l'affitto turistico; 6.249 in più rispetto al 2018.
Molto interessante notare pero che i dati recentemente rilevati da Associazioni di Settore ed addetti ai lavori notificano però che il tasso di occupazione delle "Vivienda Vacacional" rimangono comunque alto: tra il 70% e l'80% in media; nel caso di case con piscina privata o case isolate vicino alla costa si registrano molti casi di "tutto esaurito".
Quanto sopra, a nostro avviso, sottolinea, il cambiamento di mentalità e abitudini che la pandemia ha introdotto in quanto gli ospiti danno molto valore ed importanza alla sicurezza (senza rinunciare alla suggestione della vista mare e facile accesso ai servizi) che deriva dall'occupare un immobile o una abitazione che sia in un adeguato contesto di frequentazione collettiva o predilige, meglio ancora, soluzioni in contesti o case indipendenti.  

Ciò avvalora la tesi, che molti (parliamo di più di 7000 immobili) hanno investito in soluzioni che per ubicazione, contesto urbanistico o tipologia di alloggio di fatto non rispondevano appieno a requisiti adeguati per competere sul mercato e che quindi sono stati prontamente e fortemente penalizzati dalle scelte dei potenziali clienti.

Staff InfoCanarie  www.infocanarie.com 

 

SE INTERESSATO A CONOSCERE DI PIU’ SULL’AREA IMMOBILIARE DI INFOCANARIE VEDI WWW.INFOCANARIE.COM/IMMOBILIARE

 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:  Cosa aprire alle Canarie - Elenco attivita' strategiche

>>> VAI ALL'INDICE DI RIEPILOGO DI TUTTE LE NOTIZIE E I FOCUS <<<

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.