RIC Canarie - Reserva Inversiones Canarias - Riserva Investimenti alle Canarie

La RIC (informazioni di base non esaustive)

ric-reserva-inversiones-canarias

Tra i vantaggi ed opportunità fiscali che offre il REF Canario (Regime Economico e Fiscale) riteniamo sia opportuno porre maggior evidenza alla R.I.C. (Reserva Invesriones de Canarias); molte volte trascurata e messa in ombra da altri strumento di abbattimento / ottimizzazione fiscale.

La RIC è a disposizione sia delle persone giuridiche (Società, Enti ecc. ecc..) sia di imprenditori, liberi professionisti, che ne possono beneficiare per autofinanziarsi, grazie ad un meccanismo che permette di ridurre la base imponibile, al fine di potenziare, ammodernare, sviluppare e ampliare la propria azienda o attività.

Accedere alla RIC, secondo modalità e procedure ben precise e disciplinate, infatti comporta diversi vantaggi fiscali, in relazione all'attività sviluppata negli stabilimenti, insediamenti o semplici attività economiche e professionali (di qualsiasi natura) fisicamente ubicate e operative nelle Isole Canarie.

Possono accedere e conseguentemente utilizzare la RIC:

  • tutte le società e entità giuridiche soggette all’imposta sulle società con sede alle Canarie;
  • le persone fisiche soggette all’IRPEF, sia professionisti che imprese (sempre attive ed ubicate alle Canarie) e si calcola con la stima diretta.

Come accennato, applicando la RIC si può ridurre la base imponibile, fino ad un massimo del 90%, dei benefici non distribuiti (BND) nell'imposta sulle società  e per gli importi che le stabili organizzazioni situate nelle Canarie destinano dei loro benefici alla dotazione della RIC per investimenti nelle Canarie.

Si può procedere ad un accantonamento della RIC per massimo di 3 anni; dopo tale periodo (a meno che non maturino le condizioni e/o le esigenze di poter impiegare la RIC prima della scadenza massima programmabile dall'investitore / imprenditore o prevista dai termini di legge) si dovrà comunque procedere a materializzare la RIC con attivi fissi (secondo le varie formule e possibilità contemplate dalla legge) o, in alternativa, procedere al versamento della quota all'erario.

La condizione imprescindibile per ricorrere alla RIC é che l'impresa, ovunque sia domiciliata, abbia comunque una stabile organizzazione alle Canarie; ovvero tutte le istallazioni, luoghi di lavoro, in forma continuata e abituale, realizzi tutta o parte dell'attività, con potere di contrattare, in nome e per conto della persona non residente.

Con la riforma del REF Canario in vigore dal 2015, la RIC è stata modificata e "potenziata" in quanto può essere impiegata (oltre per gli scopi già illustrati) anche per la copertura economica per la creazione di nuovi posti di lavoro e le operazioni di insediamento di succursali e sedi distaccate anche all'estero purché negli stati contemplati (principalmente in quelli dell'Africa Occidentale in quanto considerati mercati emergenti e di rilevanza strategica).

 

Informazioni Fiscali >>           Servizi Erogati >>

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.