Incentivo per la Produzione alle Canarie di beni materiali e/o di consumo.

Si tratta di un incentivo fiscale che riduce l’aliquota dell’imposta sulle società e, se e ove applicabile, dell’imposta sul reddito IRPEF.

 

L’obbiettivo che questo strumento fiscale vuole perseguire e’ quello di incentivare l’insediamento, in tutto il territorio dell’arcipelago, per incrementare il numero delle attività produttive.

L’ambito e le condizioni di applicazione dell’Incentivo sono riferiti alla produzione e/o fabbricazione, che deve avvenire esclusivamente alle Canarie, di beni fisici/materiali e/o di consumo alle Canarie.

Possono beneficiare dell’incentivo tutti gli enti soggetti passivamente alle imposte sul reddito delle società, e l’imposta sul reddito delle persone fisiche, che dichiarino i loro redditi tramite il sistema di dichiarazione diretta, e a patto che soddisfino le seguenti condizioni:

  • devono avere una stabile organizzazione; il alternativa una filiale alle Canarie, a prescindere dal luogo in cui e’ domiciliata la “Casa Madrea”.
  • che si occupino direttamente per mezzo di un propria struttura (opificio, officina, fabbrica ecc. ecc.)  alla produzione di beni che siano relativi ad attività agricole, allevamento di bestiame, alla pesca ed ad attivita’ di fabbricazioni e/o  industriali.

Relativamente al settore della pesca va puntualizzato che le condizioni si ritengono soddisfatte a patto che si tratti di pesca d’alto mare e che l’attività venga svolta si realizzi per mezzo di barche spagnole e che si sbarchi, si trasformi e il prodotto venga manipolato nelle Canarie.

Tuttavia, il Regio Decreto Legge 7/1998, stabilisce che le attività comprese nei settori produttivi considerati sensibili dall’Unione Europea non possono beneficiare dell’incentivo per la produzione. I settori vengono determinati e concordati con la Unione Europea in occasione di ogni riforma del REF o di suo aggiornamento/adeguamento.

 

Applicazione dell’Incentivo per la Produzione di Beni Fisici.

Questo incentivo rappresenta una riduzione del 50% dell’onere fiscale che corrisponde in proporzione ai redditi derivanti dalla vendita tramite esportazione di beni materiali prodotti nelle Isole Canarie con i requisiti descritti in precedenza.

L’incentivo vale anche per i contribuenti IRPEF che esercitino le stesse attività e con gli stessi requisiti cui sono soggetti i soggetti passivi dell’imposta sulle società.

Questo incentivo si applica sulla quota integrale che corrisponde proporzionalmente ai redditi derivanti dalle attività produttive elencate.

 

Compatibilità dell’Agevolazione per la Produzione con altri strumenti fiscali.

Questo strumento è compatibile con altri incentivi fiscali.

In particolare, qualsiasi impresa che usufruisca dell’Incentivo per la Produzione di Beni Fisici può ottenere simultaneamente i corrispondenti vantaggi derivanti:

- dotazione della RIC (Riserva per gli investimenti alle Canarie)

- esenzione, ove e quando prevista nel REF, dell’ITP (Imposta di Trasmissione Patrimoniale) e AJD (Atti Giuridici Documentati)

 

>>> SERVIZI DI ORIENTAMENTO, ASSISTENZA E CONSULENZA FISCALE > COMMERCIALISTA ALLE CANARIE

>>> Speciale "ZONA FRANCA" e "PORTO FRANCO"

>>> BANDI DI SELEZIONE PROGETTI IMPRENDITORIALI > TECNOLOGIA E SETTORI STRATEGICI - ORIENTAMENTO PER LE STARTUP

>>> 2017  MEETING/SEMINARI PER INVESTITORI ED IMPRENDITORI

>>> PRESENTATECI IL VOSTRO PROGETTO IMPRENDITORIALE

 

 

<< Investire alle canarie                                 Servizi Erogati >>

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all' uso dei cookie.